Inchiesta sulla nuova emigrazione italiana nell’Unione Europea

“Conoscere qual è la reale situazione dei cittadini italiani migranti all’estero è di fondamentale importanza per agire correttamente sulle principali problematiche. Questa inchiesta è autogestita da un gruppo di cittadini italiani emigrati. Gli oggetti della ricerca che si sono fatti soggetti attivi dell’inchiesta.”  Questa la presentazione dell’inchiesta lanciata da “La Comune del Belgio”, una nuova iniziativa di orientamento e di autotutela della nuova emigrazione italiana, nata da un gruppo di giovani connazionali a Bruxelles.

Iniziativa innovativa sia per l’oggetto e gli obiettivi che si propone, sia perchè a realizzarla, sono gli stessi migranti, nell’assenza di attenzione assoluta che si riscontra sul piano istituzionale rispetto al fenomeno della nuova emigrazione giovanile. Anzi, come recentemente comunicato dal Ministero degli Affari Esteri, saranno 33 le sedi consolari presenti nei paesi di emigrazione che saranno chiuse entro il prossimo anno, a confermare che della cosiddetta nuova mobilità e dei servizi connessi interessa poco o niente.

L’unica alternativa, come accadde anche ai tempi della grande emigrazione italiana, è l’auto-organizzazione e il mutuo soccorso tra i giovani all’estero. Davvero imbarazzante per un paese come il nostro che è il più grande paese di emigrazione della storia del ‘900, con gli oltre 30 milioni di emigrati dal 1870 al 1970, con 4,5 milioni di cittadini attualmente all’estero e con circa 70 milioni di oriundi diffusi ai 4 angoli del pianeta.

La Filef sostiene l’importante iniziativa della Comune del Belgio e auspica che iniziative simili si diffondano tra i nuovi giovani migranti costituendo reti europee ed anche extra europee di organizzazioni che possano ricoprire un ruolo attivo e di protagonismo sia nei paesi di accoglimento che rispetto a questa Italia matrigna che sta di nuovo sperperando un grande patrimonio di competenze e di capitale umano.

Per partecipare all’inchiesta si può compilare on line il questionario qui di seguito:

Comincia il questionario qui

Inchiesta sulla nuova emigrazione italiana nell’Unione Europea

Mutuo Soccorso Migranti

2013-12-11 11:44:13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *