Le associazioni Filef Nuova Emigrazione Belgio, Ass. Gramsci BXL e il periodico Bella Ciao Belgio vi invitano alla presentazione di “Quella sera a Milano era caldo. La stagione dei movimenti e la violenza politica”, Manifestolibri, 2017, alla presenza dell’autore Marco Grispigni, Eleonora Forenza, femminista e parlamentare europea del gruppo GUE/NGL e Roberto Galtieri, giornalista dell’associazione GramsciBxl.
La presentazione si svolgerà il 7 Aprile ore 18.30 presso il Babelmet rue Richard Vandevelde 40, 1030 Bruxelles.

Qui troverete l’invito Facebook https://www.facebook.com/events/1066788080132030/

Il libro di Marco Grispigni ricostruisce la storia della violenza politica in Italia intersecando due piani. Il primo colloca i movimenti italiani di quegli anni all’interno dell’emergenza dei movimenti antisistemici. Il caso italiano viene dunque inserito nella stagione di rivolte globali degli anni Sessanta. La specificità italiana – il secondo piano della ricostruzione storica – è invece data dall’uso della violenza da parte dello Stato che inizia con la strage di piazza Fontana. La scelta armata di molti militanti di quella generazione deve essere letta sullo sfondo di questo scenario.

Marco Grispigni (1957) archivista e studioso dei movimenti sociali e politici degli anni Sessanta e Settanta. Su questo tema ha pubblicato diversi saggi storici e archivistici. Dalla fine del 2000 lavora a Bruxelles presso la Commissione europea.

 

FONTE: http://filefnuovaemigrazione.altervista.org/