Più precari che cervelli in fuga. In 10 anni via in 2 milioni. Dossier del Fatto Quotidiano sulla Nuova Emigrazione

Un dossier su Il Fatto Quotidiano dello scorso 4 febbraio, a firma Gianluca Rosalli, riepiloga con dati e stralci di intervista alla Filef, le caratteristiche della nuova emigrazione italiana, inopportunamente relegata sotto la categoria di “cervelli in fuga”.

In realtà la consistenza per fascie di età e livelli di formazione e le indagini svolte, indicano un fenomeno molto più complesso e con caratteristiche di precarietà di massa che dovrebbero essere molto meglio attenzionate dalle istituzioni e dalla politica.

 

Fatto-Quotidiano-4-2-2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.